Inglese 

Quando si insegna l’inglese ai bambini è importante tener presente come essi abbiano già appreso gli elementi della loro lingua madre.

Sin da piccoli ai bambini si parla, si canta, vengono loro indicati oggetti e giochi con i propri nomi. Col tempo essi li indicano a loro volta e ripetono le parole imitandone il suono; più tardi imparano ad associare le parole formando delle frasi.

L’esperienza di apprendimento della lingua inglese che i bambini fanno nella nostra scuola riflette quella dell’apprendimento della loro lingua madre a casa. L’insegnante, in aula, cerca di creare situazioni di apprendimento che stimolino la curiosità e l’interesse dei bambini e li incoraggino a giocare mentre apprendono modelli e strutture della nuova lingua.

Siamo sinceramente convinti che le esperienze di apprendimento debbano essere piacevoli e divertenti perché risultino efficaci. Nella nostra scuola l’insegnante si rivolge in lingua inglese ai bambini in ogni momento: quando li accoglie al loro arrivo al mattino, durante lo spuntino della frutta, quando si fa il calendario, durante le previsioni del tempo, quando si canta, a pranzo e nel corso delle lezioni di gruppo; perciò diventa naturale per il bambino sentire parlare in inglese e, con il tempo, interagire in lingua.